India: 13 civili uccisi dalla polizia nel nordest

SDA

5.12.2021 - 09:14

Nello Stato del Nagaland, nell'India nordorientale, 13 civili sono stati uccisi dalle forze di sicurezza. Immagine d'archivio.
Keystone

Le forze di sicurezza indiane hanno ucciso ieri 13 civili nello Stato nordorientale del Nagaland dopo aver sparato contro un camion e successivamente aperto il fuoco sulla folla che si era radunata per protestare contro l'attacco: lo ha reso noto oggi la polizia.

SDA

5.12.2021 - 09:14

«La situazione nell'intero distretto di Mon è molto tesa in questo momento – ha detto un agente di polizia del Nagaland, Sandeep M. Tamgadge -. Abbiamo 13 morti confermati, tra cui un lavoratore proveniente da un altro Stato». L'episodio è avvenuto vicino al confine con la Birmania.

SDA