Diretta verso la ISS Lanciata la navetta Soyuz Ms-24 con due russi e un'americana

SDA

15.9.2023 - 18:03

L'austronauta Loral O'Hara mentre sale a bordo del Soyuz MS-24
L'austronauta Loral O'Hara mentre sale a bordo del Soyuz MS-24
Keystone

Lanciata dalla base russa di Baikonur (Kazakistan) la navetta russa Soyuz Ms-24, diretta alla Stazione Spaziale Internazionale.

15.9.2023 - 18:03

A bordo ci sono i cosmonauti Oleg Kononenko e Nikolai Chub, dell'agenzia spaziale russa Roscosmos e che lavoreranno entrambi per un anno sulla Iss, e l'americana Loral O'Hara, della Nasa, per una missione di sei mesi. E' il primo lancio di una Soyuz con un equipaggio dal settembre 2022.

L'ultimo lncio di una navetta russa con un equipaggio era stato infatti quello della Soyuz Ms-22,la stessa nella quale nel dicembre dello stesso anno è stata rilevata una perdita di liquido refrigerante che aveva reso rischioso utilizzarla per riportare a Terra gli astronauti che l'avevano utilizzata nel viaggio di andata, ossia i russi Dimitri Petelin e Sergey Prokopyev e l'americano Frank Rubio.

Per questo l'agenzia spaziale russa nel febbraio scorso ha lanciato un'altra navetta senza astronauti a bordo, la Soyuz-M23, e aveva fatto rientrare a Terra la Soyuz Ms-22 senza equipaggio.

SDA