Architettura

Morto architetto brasiliano Paulo Mendes da Rocha

SDA

23.5.2021 - 21:09

L'architetto brasiliano Paulo Mendes da Rocha
Keystone

L'architetto brasiliano Paulo Mendes da Rocha, vincitore nel 2006 del Premio Pritzker, considerato il Nobel per la sua disciplina, è morto domenica a San Paolo all'età di 92 anni, secondo quanto annunciato dalla sua famiglia.

SDA

23.5.2021 - 21:09

La causa della morte non è stata rivelata. Il Consiglio di Architettura e Urbanistica del Brasile ha espresso in un comunicato il ricordo di un «audace iconoclasta». Nato nel 1928 a Vitoria, nello Stato di Espirito Santo, Paulo Mendes da Rocha ha iniziato la sua carriera nel 1955, ma la sua opera è stata apprezzata all'estero solo a partire dagli anni 2000.

Gli edifici che più esprimono il suo stile si trovano a San Paolo, la più grande megalopoli latinoamericana. Tra i suoi progetti più emblematici, il restauro della Pinacoteca e del Museo della lingua portoghese.

Fuori dal Brasile, ha progettato la nuova sede del Museo delle carrozze di Lisbona, un ambiente ultramoderno inaugurato nel 2015.

Nel 2006, è diventato il secondo brasiliano a vincere il Pritzker, dopo il leggendario Oscar Niemeyer, padre di Brasilia, la capitale futuristica di Brasile, vincitore nel 1988. Paulo Mendes da Rocha ha ricevuto anche altri importanti premi, come Praemium Imperiale, premio giapponese considerato il «Nobel delle arti», nel 2016, o la medaglia d'oro del RIBA (Royal Institute of British Architects) nel 2017.

SDA