Lutti È morto lo scrittore e filosofo bernese Peter Bieri alias Pascal Mercier

fa, ats

4.7.2023 - 10:30

Bieri, scomparso lo scorso 27 giugno, era più noto con lo pseudonimo di Pascal Mercier. (immagine d'archivio)
Bieri, scomparso lo scorso 27 giugno, era più noto con lo pseudonimo di Pascal Mercier. (immagine d'archivio)
Keystone

Lo scrittore e filosofo bernese Peter Bieri è deceduto lo scorso 27 giugno, ha indicato oggi la sua casa editrice Hanser Verlag. Bieri, che era noto con lo pseudonimo di Pascal Mercier, aveva 79 anni.

4.7.2023 - 10:30

Fra i suoi maggiori successi si citano «Treno di notte per Lisbona» (2004) e la sua ultima opera «Il peso delle parole», pubblicata nel 2020. «Perdiamo un grande pensatore e romanziere», ha dichiarato il suo editore Jo Lendle in una nota odierna.

Nato a Berna il 23 giugno 1944, Bieri ha studiato filosofia, filologia classica, indologia e anglistica. Ha conseguito l'abilitazione a Heidelberg, in Germania, e fino al 2007 ha ricoperto una cattedra presso la Libera Università di Berlino.

Bieri ha inventato lo pseudonimo Pascal Mercier per il romanzo «Perlmanns Schweigen» (1995) ma il mistero dietro al suo nome era già stato risolto con la pubblicazione del suo secondo libro, «Der Klavierstimmer» (1998).

fa, ats