Motociclisti protestano in Piazza federale

ATS

1.8.2020 - 12:29

Durante la loro azione di proteste i motociclisti hanno posato i propri caschi sulla Piazza federale a Berna.
Source: Christian Zingg / Keystone-SDA

Tra 200 e 300 motociclisti si sono riuniti stamattina sulla Piazza federale a Berna per dare voce alla loro insoddisfazione per i possibili nuovi limiti di rumore. Molti centauri hanno poggiato i loro caschi sulla piazza.

L'azione di protesta, denominata «Lasciate parlare i caschi», è stata organizzata attraverso le reti sociali. Non si è però trattato di una vera manifestazione. Le grandi associazioni motociclistiche avevano infatti sconsigliato di tenere una dimostrazione, ritenendo il momento prematuro: dapprima si vuole seguire la via politica.

Il malumore è dovuto soprattutto a due iniziative parlamentari che la consigliera nazionale Gabriela Suter (PS/AG) aveva inoltrato nella sessione di giugno delle Camere federali. Da un lato essa chiede basi legali per l'impiego di radar anti-rumore, dall'altro un divieto assoluto per motociclette che emettono oltre 95 decibel.

Tornare alla home page