Varianti coronavirus

Pfizer e AstraZeneca «molto efficaci» per il ceppo indiano

SDA

23.5.2021 - 11:07

Vaccino Pfizer contro il coronavirus è risultato essere efficace all'88% nel fermare la malattia sintomatica derivante dal ceppo indiano due settimane dopo la seconda dose (foto d'archivio)
Vaccino Pfizer contro il coronavirus è risultato essere efficace all'88% nel fermare la malattia sintomatica derivante dal ceppo indiano due settimane dopo la seconda dose (foto d'archivio)
Keystone

Secondo uno studio britannico condotto dalla Public Health England, i vaccini contro il coronavirus Pfizer e AstraZeneca sono «altamente efficaci», dopo due dosi, contro la variante identificata in India.

SDA

23.5.2021 - 11:07

Il vaccino Pfizer, riferisce la Bbc, è risultato essere efficace all'88% nel fermare la malattia sintomatica derivante dal ceppo indiano due settimane dopo la seconda dose. AstraZeneca è efficace al 60%. Tuttavia, entrambi i vaccini sono efficaci solo al 33% tre settimane dopo una sola dose.

SDA