Guadalupa e Martinica

Proteste no vax e crisi, il governo ordina il coprifuoco

SDA

3.12.2021 - 08:57

Foto d'archivio
Foto d'archivio
KEYSTONE

Un gendarme è stato ferito a Saint-Martin, nelle Antille francesi, durante le violenze e gli scontri con i manifestanti che da due settimane protestano contro l'obbligo di vaccino per alcune categorie ma anche contro l'aumento del costo della vita.

SDA

3.12.2021 - 08:57

In seguito alle proteste, oggi è stato prolungato il coprifuoco a Guadalupa e nella Martinica.

Il movimento di protesta è nato dal rifiuto dell'obbligo di vaccinazione per badanti e vigili del fuoco e si è poi esteso alle istanze politiche e sociali, in particolare contro l'alto costo della vita, sfociando in violenze e saccheggi.

A Saint-Martin, una piccola isola che dipende dalla Guadalupa, i manifestanti si sono scontrati con un gruppo di persone a Sandy Ground e Nettle Bay, dove la polizia stava cercando di togliere una carcassa di automobile dalla strada, e un gendarme è stato ferito.

A fine mattinata, all'ingresso di Nettle Bay, «abbiamo subito tre raffiche di spari nella nostra direzione», ha detto la gendarmeria. Un membro delle forze di sicurezza è stato ferito da un proiettile alle gambe.

SDA