Sri Lanka

Sri Lanka: 16 morti per inondazioni e smottamenti

SDA

6.6.2021 - 18:28

Inondazioni e frane causate dalle piogge monsoniche in Sri Lanka hanno ucciso almeno 16 persone e costretto altre 270'000 a lasciare le loro case sommerse dall'acqua.
Keystone

Inondazioni e frane causate dalle piogge monsoniche in Sri Lanka hanno ucciso almeno 16 persone e costretto altre 270'000 a lasciare le loro case sommerse dall'acqua. Lo ha reso noto oggi il Disaster Management Center (DMC), la protezione civile locale.

SDA

6.6.2021 - 18:28

La maggior parte delle vittime delle frane, causate dagli acquazzoni torrenziali che da venerdì hanno colpito 10 dei 25 distretti del Paese, sono state sepolte vive, ha affermato l'organizzazione.

Le forze di sicurezza sono state dispiegate in diversi distretti per aiutare a evacuare gli abitanti dei villaggi colpiti. Secondo il DMC, 270'000 persone sono state evacuate dalle loro case allagate e hanno trovato rifugio presso amici, parenti o in centri gestiti dalle autorità pubbliche.

Il monsone colpisce lo Sri Lanka due volte l'anno, portando piogge vitali per l'irrigazione dei terreni agricoli e l'energia idroelettrica, ma causando anche inondazioni e morte.

SDA