Sudafrica: salvati tutti i 1800 minatori

ATS

1.5.2019 - 08:24

Tutti i minatori sono stati portati in salvo (foto d'archivio).
Source: KEYSTONE/AP

Tutti i 1800 minatori che erano rimasti intrappolati in una miniera di platino della compagnia Sibanye-Stillwater a Rustenburg, in Sudafrica, sono stati riportati in superficie. Lo riferisce il Dipartimento delle risorse minerarie sudafricano, citato dai media locali.

I lavoratori erano rimasti bloccati a causa di danni ad uno dei pozzi di risalita. «Gli operai hanno cibo, acqua ed aria a sufficienza», aveva subito assicurato il portavoce della compagnia James Wellsted.

I minatori erano bloccati a una profondità di 1,5 chilometri e non ci sono feriti. Non è la prima volta che si verificano incidenti in una miniera della Sibanye. A febbraio dell'anno scorso in 1000 rimasero sotto terra per una giornata dopo che un temporale aveva danneggiato le linee elettriche nella zona in cui si trovava la loro miniera.

Tornare alla home page

ATS