Svizzera terza alle Olimpiadi delle professioni

ATS

27.8.2019 - 21:43

Fra i premiati anche il muratore Jérôme Hug.
Source: Keystone/obs/SwissSkills

La Svizzera si è classificata al terzo posto nella 45esima Olimpiade delle professioni (WorldSkills) che si è conclusa martedì a Kazan, in Russia.

Con 16 medaglie, i rappresentanti della Confederazione hanno ottenuto un risultato complessivo di poco inferiore a quello dell'ultima edizione, ma raggiungono l'obiettivo di salire sul podio.

Davanti solo Cina e Corea del Sud

La squadra rossocrociata è stata battuta dalla Cina, già prima nel 2017 ad Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti), e dalla Corea del Sud. D'altro canto, è davanti a Taiwan e alla Russia.

Rico Cioccarelli, delegato tecnico di SwissSkills (fondazione che in Svizzera si propone di valorizzare la formazione professionale in ambito pubblico), ha evidenziato la performance elvetica nel competere con pesi massimi economici come Cina e Russia in una competizione che vede costantemente crescere il livello dei concorrenti.

La Svizzera in immagini

Tornare alla home page

ATS