Tokyo 2020

Tokyo 2020: 10.000 volontari si ritirano dai Giochi

SDA

2.6.2021 - 16:20

A spaventare è soprattutto il rischio di venire contagiati.
A spaventare è soprattutto il rischio di venire contagiati.
Keystone

Circa diecimila degli 80'000 volontari inizialmente selezionati per assistere allo svolgimento delle Olimpiadi e le Paralimpiadi di Tokyo hanno deciso di ritirarsi.

SDA

2.6.2021 - 16:20

Lo ha comunicato il comitato organizzatore giapponese, ammettendo che le persone decise ad abbandonare il proprio ruolo hanno iniziato ad aumentare in febbraio.

Questo dopo la vicenda dell'ex presidente del comitato organizzatore, Yoshiro Mori, costretto a dimettersi perché accusato di aver pronunciato frasi offensive nei confronti delle donne. La tendenza è andata consolidandosi negli ultimi mesi, in scia all'ascesa dei contagi da Covid nel Paese.

«Non c'è dubbio che la principale causa dell'abbandono di un numero così alto di volontari è il timore delle infezioni del coronavirus», ha detto l'amministratore delegato di Tokyo 2020, Toshiro Muto, aggiungendo tuttavia che l'attuale dinamica non complicherà i piani per un regolare svolgimento delle operazioni ai Giochi.

I volontari denominati 'Field Cast', scelti tra circa 200 mila domande, saranno utilizzati in diverse mansioni, tra cui assistere gli spettatori e gli atleti, controllare gli accessi e la sicurezza agli impianti, rendere disponibili i comunicati stampa e funzioni di supporto logistico in generale nella metropoli durante l'evento sportivo.

Dal rinvio di un anno deciso a marzo del 2020, la cerimonia di apertura dei Giochi è prevista per il 23 luglio, con durata fino all'8 agosto, mentre le Paralimpiadi si svolgeranno tra il 24 agosto e il 5 settembre.

SDA