Un artista crea le sue opere grazie a semplici sagome

tmxh

17.6.2020

Attraverso il suo progetto intitolato «Sunset Selfies», il fotografo John Marshall racconta storie appassionanti in maniera molto particolare: con l’aiuto di sagome che dispone di fronte ai più bei tramonti, crea personaggi dalle molteplici sfaccettature ed elabora scenari.

Quando non si sta facendo attaccare da un camaleonte, non è intento a cavalcare un dinosauro o a portare a passeggio un drago, quest’uomo si accontenta di trascorrere il tempo in magnifici scenari al fianco di personaggi come E.T. e Gollum: attraverso i suoi scatti a volte appassionanti, a volta simpatici, il fotografo John Marshall rende tutti gli scenari possibili – grazie a sagome abilmente installate davanti a tramonti impressionanti.

Nell’ambito del suo progetto intitolato «Sunset Selfies», l’artista statunitense originario del Maine sfrutta tutta la sua creatività per realizzare sagome in cartone, che dispone abilmente di fronte al sole al tramonto di Frye Island. Il risultato sono spesso scenari divertenti, ma a volte anche storie appassionanti.

In una foto, un gorilla dallo sguardo sinistro taglia i capelli dell'artista, mentre su un’altra, il fotografo rende a un ciclope i suoi occhiali – beninteso con una sola lente – che aveva chiaramente fatto cadere. La corsa-inseguimento tra un ghepardo e una gazzella ci tiene quasi con il fiato sospeso, e moriamo dalla curiosità di sapere come prosegue la storia d’amore con una sirena.

Tornare alla home page