San Gallo Un testimone oculare del mortale a Unterrindal: «Il ragazzino ha cercato di evitare il frontale»

SDA / dmu

12.11.2023

Quel che resta del motorino dopo il frontale.
Quel che resta del motorino dopo il frontale.
Polizia cantonale grigionese

Un 15enne che guidava un motorino è morto sabato sera a Unterrindal, nel canton San Gallo, dopo essersi scontrato con un'auto. L'incidente è stato causato da una manovra di sorpasso non riuscita. Un testimone oculare racconta l'incidente.

SDA / dmu

12.11.2023

Hai fretta? blue News riassume per te

  • Un 15enne in sella a un motorino è morto sabato sera a Unterrindal (SG) in seguito a uno scontro con un'auto.
  • L'incidente è avvenuto perché un automobilista di 24 anni ha superato diversi veicoli e si è scontrato frontalmente con il motorino. 
  • In seguito all'urto, il ragazzo è stato scaraventato in un prato vicino.
  • Nonostante l'intervento dei servizi medici di emergenza, questi hanno dovuto constatare il decesso del giovane svizzero, che viveva nella zona.
  • Un testimone oculare ha riferito che  l'auto in fase di sorpasso viaggiava «almeno a 140 chilometri orari».

L'incidente è avvenuto poco dopo le 18 sulla Jonschwilerstrasse, come ha riferito la polizia cantonale di San Gallo domenica. Secondo i primi accertamenti, il 24enne stava viaggiando in auto da Unterrindal verso Jonschwil in colonna. Ha superato i veicoli che lo precedevano e si è scontrato frontalmente con il motorino in arrivo in senso inverso.

In seguito all'urto, il ragazzo di 15 anni è stato scaraventato sul vicino ciglio del prato, in parte in pendenza, dove è rimasto gravemente ferito.

Al loro arrivo i soccorritori non hanno potuto far altro che constatare la morte del giovane svizzero, che viveva nella zona.

Un testimone oculare racconta l'incidente

Un testimone oculare ha raccontato a «20 Minuten» che stava viaggiando da Unterrindal verso Jonschwil in un auto con tre persone quando ha visto improvvisamente una persona su un motorino che viaggiava senza luci.

«Un'auto ci ha sorpassato e si è schiantata frontalmente contro il motorino. Doveva viaggiare a 140 chilometri all'ora, c'è un tratto limitato a 80 orari», ha dichiarato l'uomo. Ha detto di aver assistito all'incidente come fosse successo al rallentatore. «Il conducente del motorino ha cercato di evitare l'auto, ma a quel punto era già troppo tardi».

Dopo l'urto, il quindicenne è volato in aria ed è stato sbalzato sull'argine del prato vicino, che in alcuni punti è in forte pendenza.

Secondo il testimone oculare, il tratto di strada sulla Jonschwilstrasse è noto anche come percorso per delle corse. Inoltre, le condizioni di illuminazione sono scarse a causa della mancanza di lampioni.

Secondo la polizia, sono intervenute diverse pattuglie e specialisti della polizia cantonale di San Gallo, due servizi di soccorso con un medico d'urgenza, un pubblico ministero, una squadra di assistenza e i vigili del fuoco locali, che hanno segnalato una deviazione per la strada chiusa.