Meteo

Uno dei mesi di settembre più caldi

ATS

28.9.2018 - 19:32

Quello che si avvia alla conclusione è uno dei mesi di settembre più caldi di sempre.
Source: KEYSTONE/ENNIO LEANZA

Il settembre di quest'anno risulterà tra i dieci mesi di settembre più caldi dall'inizio delle rilevazioni nel 1864 e sarà caratterizzato anche da un deficit delle precipitazioni. Lo ha comunicato oggi MeteoSvizzera.

La temperatura media nazionale di settembre prevista sino alla fine del mese sarà di 12,5 gradi, ossia l'ottavo più caldo dal 1864. Ginevra con una temperatura mensile prevista di 18,2 gradi potrebbe battere il record precedente di 18,1 gradi del 1949. Anche a Sion il record del 2016 di 18,4 gradi sarà superato: la temperatura media prevista per questo mese è infatti di 18,8 gradi.

Sullo Jungfrauhoch (3580m) l'11 settembre la colonnina di mercurio ha raggiunto i 10,8 gradi. In settembre non ha mai fatto così caldo, sottolinea MeteoSvizzera: la temperatura massima registrata per il mese di settembre era stata di 9,7 gradi nel 2000. A Lugano e Locarno-Monti la notte tra il 12 e il 13 settembre ha registrato una temperatura minima di 19,7 gradi, ossia giusto al disotto della soglia della notte tropicale (20 gradi).

Le precipitazioni sono state sotto la media, in particolare a Sud delle Alpi e tra il lago di Neuchâtel e il lago Lemano, dove hanno raggiunto solo il 20% della norma abituale tra il 1981 e il 2010. Le altre regioni della Svizzera hanno registrato precipitazioni tra il 40% e l'80% della norma.

Tornare alla home page

ATS