Sentite le grida d'aiuto

Donna incastrata in doccia, interviene la polizia

nw, ats

7.4.2022 - 10:19

La polizia e i pompieri sono dovuti intervenire a Winterthur (foto d'archivio) per liberare una donna dalla sua doccia.
Keystone

Martedì sera la polizia cittadina di Winterthur (ZH) è dovuta intervenire per liberare una 50enne rimasta incastrata con le dita della mano nello scarico della doccia.

nw, ats

7.4.2022 - 10:19

Attorno alle 22, si legge in un comunicato odierno, un vicino ha avvertito la polizia dopo aver sentito le grida d'aiuto della donna. La pattuglia ha trovato la porta dell'appartamento chiusa e ha quindi chiamato specialisti per l'apertura e, per sicurezza, un'ambulanza.

Entrati nell'abitazione gli agenti hanno trovato nella sala da bagno la donna con le dita incastrate nello scarico in maniera talmente sfortunata da non potersi più liberare. La situazione si è rivelata complessa a tal punto che poliziotti e personale dell'ambulanza hanno dovuto chiamare i pompieri.

Alla fine la donna è stata liberata con l'aiuto di un seghetto per metallo. La 50enne – raggiante dopo la conclusione delle operazioni – è rimasta illesa e ha spiegato che l'incidente è avvenuto mentre cercava di pulire lo scarico.

nw, ats