Accuse Parlamento, Añez proclama innocenza

ATS

30.10.2020 - 13:17

La presidente ad interim uscente della Bolivia, Jeanine Añez (foto d'archivio)
Source: KEYSTONE/AP/JUAN KARITA

La presidente ad interim uscente della Bolivia, Jeanine Añez, si è proclamata oggi «innocente» per le accuse formulate nei suoi confronti ieri dal Parlamento controllato dal Movimento al socialismo (Mas) riguardo alle vittime a Sacaba e Senkata del novembre 2019.

Via Twitter la Añez ha sostenuto che «il Mas avvia processi nei miei confronti. Sono innocente per le accuse che mi si rivolgono. Chiedo solo una indagine imparziale».

«Mi difenderò – dice poi – e lo farò dalla Bolivia. Sono al servizio delle famiglie boliviane, per loro abbiamo disposto sussidi, abbiamo controllato il virus e abbiamo sostenuto la democrazia. Sono qui e non mi nascondo».

Tornare alla home page

ATS