Afghanistan: Mosca, ora sbloccare le riserve monetarie

SDA

30.8.2021 - 11:32

La presa di potere dei talebani in Afghanistan farà aumentare le esportazioni di oppiacei? (foto d'archivio)
Keystone

Mosca critica il congelamento delle riserve internazionali dell'Afghanistan e propone l'apertura di corridoi umanitari per la consegna degli aiuti alla popolazione afgana.

SDA

30.8.2021 - 11:32

Lo ha detto il rappresentante presidenziale russo per l'Afghanistan e direttore del secondo dipartimento asiatico del ministero degli Esteri, Zamir Kabulov.

«Se i nostri colleghi occidentali hanno davvero a cuore il futuro del popolo afgano, non dovrebbero creare ulteriori problemi alle persone, come il congelamento delle riserve internazionali dello Stato afgano conservate nelle banche degli Stati Uniti», ha detto Kabulov, citato da Interfax.

Si rischia crescita esportazioni di oppiacei

Il funzionario russo ha quindi sottolineato che, al contrario del blocco delle riserve, ora si dovrebbero «aprire corridoi umanitari per la consegna degli aiuti alla popolazione, cioè non si dovrebbe creare un ulteriore incentivo per le persone a fuggire dal Paese».

Se questo non viene fatto, ha aggiunto, e se invece si sceglie la tattica della pressione, si provocherà un'ulteriore crescita delle esportazioni di oppiacei e l'ingresso delle armi statunitensi, abbandonate dalla coalizione, sul mercato nero.

SDA