Investimento degli Stati Uniti nel farmaco di AstraZeneca contro il COVID-19

ATS

12.10.2020 - 17:43

AstraZeneca annuncia che gli Usa hanno speso mezzo miliardo di dollari per una terapia anti-Covid.
Source: KEYSTONE/AP/ALASTAIR GRANT

Il governo statunitense sta investendo quasi mezzo miliardo di dollari nello sviluppo e nella distribuzione su larga scala di un trattamento contro il Covid-19 del laboratorio britannico AstraZeneca, in fase avanzata di sperimentazione clinica.

Lo ha annunciato oggi il gigante farmaceutico.

Con un investimento di 486 milioni di dollari, il governo statunitense contribuirà allo sviluppo e alla distribuzione di 100'000 dosi entro la fine del 2020 e potrebbe acquisirne un milione in più nel 2021, si afferma.

«La combinazione di anticorpi AZD7442 sta avanzando rapidamente negli studi di fase 3», aggiunge il gruppo. Due studi «negli Stati Uniti e altrove» arruoleranno «6'000 adulti per la prevenzione del Covid-19 e ulteriori studi su circa 4'000 adulti si concentreranno sul trattamento delle contaminazioni» da coronavirus.

Una combinazione di due anticorpi

Il gruppo farmaceutico, che parallelamente con l'Università di Oxford, sta sviluppando un vaccino considerato uno dei più promettenti, ha annunciato a fine agosto di aver avviato le sperimentazioni di fase 1 sul proprio farmaco AZD7442, già finanziato con 25 milioni di dollari dal governo degli Stati Uniti.

Il farmaco AZD7442 è una combinazione di due anticorpi a lunga durata derivati; da pazienti convalescenti di Covid-19, scoperti dall'American Medical Center della Vanderbilt University e autorizzati da AstraZeneca a giugno.

Tornare alla home page

ATS