Guerra in Ucraina

Biden: «Non invieremo a Kiev i missili a medio raggio»

SDA

30.5.2022 - 17:00

Il presidente americano non alza ulteriormente la posta in gioco.
Keystone

Gli Stati Uniti non invieranno a Kiev sistemi missilistici (a medio raggio) che possano raggiungere il territorio russo: lo ha detto il presidente Joe Biden.

SDA

30.5.2022 - 17:00

Nei giorni scorsi la Cnn aveva riportato che la Casa Bianca stava preparando un nuovo pacchetto di aiuti militari che avrebbe incluso anche sistemi di missili a medio/lungo raggio. Si tratta del Multiple Launch Rocket System (MLRS) e dell'High Mobility Artillery Rocket System, noto anche come HIMARS, una versione più leggera del primo ma capace di sparare lo stesso tipo di munizioni.

Entrambi i sistemi possono lanciare da veicoli mobili raffiche di razzi sino a 300 chilometri contro bersagli terrestri. Ben oltre quindi gli obici Howitzers forniti finora, che hanno una gittata massima di 25 chilometri, e dei missili anti-tank Javelin o di quelli antiaereo Stinger.

Il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo Dmitri Medvedev giudica «ragionevole» la decisione del presidente Biden. In caso di attacchi alle sue città, la Russia, aggiunge Medvedev, colpirebbe i centri «decisionali criminali», alcuni dei quali sono «ben lontani da Kiev».

SDA