Brasile

Brasile: sondaggio dà vittoria a Bolsonaro

ATS

17.9.2018 - 22:01

Un sondaggio sulle intenzioni di voto alle presidenziali brasiliane del 7 ottobre conferma il primo posto di Jair Bolsonaro e il secondo per Fernando Haddad, delfino di Lula da Silva.
Source: KEYSTONE/AP/ERALDO PERES

Un secondo sondaggio diffuso oggi in Brasile sulle intenzioni di voto alle presidenziali del prossimo 7 ottobre ha confermato il primo posto di Jair Bolsonaro e il secondo per Fernando Haddad, l'erede politico di Lula da Silva.

Quest'ultimo continua a crescere ma continua anche ad apparire come perdente in un ballottaggio contro il candidato dell'estrema destra.

I risultati dell'inchiesta realizzata dalla Confederazione Nazionale dei Trasporti (Cnt), infatti, attribuiscono a Bolsonaro il 28,2% dei voti e ad Haddad il 17,6%, e prevedono la vittoria del primo sul secondo al secondo turno, per 39 a 35,7%.

Un altro sondaggio diffuso oggi stesso - della Fsb - poneva anch'esso Bolsonaro in testa, con il 33%, e Haddad al secondo posto, con il 16% e prevedeva una sconfitta dell'erede di Lula contro Bolsonaro per 46 a 38%.

La principale differenza in questa ultima inchiesta è la posizione che occupa Ciro Gomes (centrosinistra): quella della Fbs lo vede in pareggio virtuale con Haddad, come i sondaggi precedenti, mentre quella della Cnt registra un retrocesso sensibile della sua candidatura, che crolla al 10,6% e dunque soffre un sorpasso del candidato del Pt per 7 punti.

Le due inchieste coincidono anche nel segnalare la perdita di terreno di Geraldo Alckmin (centrodestra), dato fra il 6 e il 6,1% e di Marina Silva (ambientalista) che si arena fra il 4,1 e il 5%. Ambedue sembrano ogni volta più lontani dalla possibilità di accedere al ballottaggio.

Tornare alla home page

ATS