Burundi: scoppia un incendio in carcere, decine di morti e feriti

es

7.12.2021 - 18:40

Forze di sicurezza e soccorritori fuori dal carcere dove è scoppiato l'incendio.
Keystone

Sono 38 le persone morte e 69 quelle gravemente ferite a causa del vasto incendio che prima dell'alba si è propagato nel carcere sovraffollato situato nella capitale del Burundi, Gitega.

es

7.12.2021 - 18:40

Lo ha detto ai giornalisti il vicepresidente Prosper Bazombanza, che ha visitato la scena dell'incidente con dei ministri. Quello dell'interno ha affermato via Twitter che l'incendio è stato causato da un corto circuito elettrico.

Le fiamme sono divampate alle 04.00 circa (ora locale), distruggendo alcune aree della prigione che ha quasi un secolo di vita ed è la terza in ordine di grandezza nel paese. Il carcere ospita prigionieri politici e detenuti prevalentemente di sesso maschile, ma c'è anche un'ala dedicata alle donne.

La struttura alla fine di novembre registrava oltre 1'500 persone, secondo i dati dell'autorità penitenziaria, quindi molto di più della sua capacità di 400 per cui è stata progettata e nonostante la liberazione di 5'000 prigionieri a giugno dopo l'amnistia voluta dal presidente.

Il carcere è stato colpito da un altro incendio lo scorso agosto, con il ministero dell'interno che lo ha analogamente attribuito a un corto circuito elettrico. In questo incidente, però, non c'era stata alcuna vittima.

es