Assalto a Capitol Hill

La Casa Bianca può fornire documenti su Donald Trump

SDA

10.11.2021 - 09:06

Donald J. Trump 
Donald J. Trump 
KEYSTONE

Un giudice federale degli Stati Uniti ha stabilito che i documenti della Casa Bianca che potrebbero coinvolgere l'ex presidente nell'attacco del 6 gennaio a Capitol Hill possono essere rilasciati alla commissione del Congresso che indaga sulla violenza.

SDA

10.11.2021 - 09:06

Secondo la corte, «l'interesse pubblico consiste nel consentire – ma non ingiungere – la volontà combinata dei rami legislativo ed esecutivo di studiare gli eventi che hanno portato agli attacchi e di prendere in considerazione una legislazione per impedire che tali eventi si verifichino mai di nuovo».

L'ex presidente Donald Trump voleva impedire la diffusione alla commissione d'inchiesta della Camera dei Rappresentanti controllata dai Democratici. Tra i documenti sensibili ci sarebbero gli elenchi delle persone che l’hanno visitato o chiamato il giorno dell'assalto a Capitol Hill.

Altri documenti che Donald Trump voleva evitare che il Congresso vedesse includono appunti per la sua ex addetta stampa Kayleigh e una bozza del testo del suo discorso «Save America», raduno che precedette l'attacco.

«I presidenti non sono re e questo querelante non è presidente», ha però affermato la giudice Chutkan nel testo diffuso dal tribunale che autorizza l'invio della documentazione ai commissari.

SDA