Kim Jong-un: «Gli Stati Uniti sono il nostro più grande nemico»

SDA

9.1.2021 - 10:07

Durante il congresso del Partito dei lavoratori Kim Jong-un ha definito gli Usa "il più grande ostacolo alla nostra rivoluzione".
Keystone

Gli Stati Uniti sono «il nostro più grande nemico». Lo ha detto il leader nordcoreano Kim Jong-un durante una riunione di partito, secondo l'agenzia ufficiale Kcna, definendo gli Stati Uniti «il più grande ostacolo alla nostra rivoluzione».

Il leader nordcoreano ha poi annunciato che «la ricerca per la pianificazione di un sottomarino a propulsione nucleare è stata completata e sta per entrare nel processo di esame finale».

Tornare alla home page

SDA