Covid: in Cina città di Lanzhou in lockdown

SDA

26.10.2021 - 10:02

Tutti in casa a Lanzhou.
Keystone

Le autorità cinesi hanno disposto il lockdown per Lanzhou, città di 4 milioni di abitanti del nordovest del Paese e capoluogo del Gansu, a causa del Covid-19.

SDA

26.10.2021 - 10:02

L'obiettivo, vietando ai residenti di uscire di casa se non in caso di emergenza, è di bloccare un focolaio domestico.

Le restrizioni sono maturate quando la Commissione sanitaria nazionale, nei suoi aggiornamenti quotidiani, ha segnalato altre 29 infezioni interne, di cui 6 nella provincia di Gansu. I funzionari della città, in una nota, hanno messo in guardia che «l'ingresso e l'uscita dei residenti» saranno rigorosamente controllati e limitati alle forniture essenziali o alle cure mediche, invitando tutti a seguire le regole con rigore.

L'ultimo focolaio di Covid-19 è stato confermato in relazione alla contagiosa variante Delta, con il conteggio ormai salito a circa 200 casi in tutto il Paese dal 17 ottobre, giorno della positività accertata in un gruppo di turisti che da Shanghai ha volato fino a Xi'an e poi nel Gansu e nella Mongolia Interna.

I funzionari sanitari hanno anche avvertito che potrebbero emergere altre infezioni nei prossimi giorni, mentre i test saranno intensificati come ulteriore misura per combattere la diffusione dell'infezione.

Oggi, come ha riportato l'agenzia Xinhua, le autorità sanitarie hanno anche notificato 14 contagi importati e 26 relativi a pazienti asintomatici. Dall'inizio della pandemia, la Cina ha segnalato 96'840 casi confermati di coronavirus con 4636 decessi. Ieri il Dragone ha rinviato a una data ancora da definire la maratona di Pechino in programma per il 31 ottobre.

SDA