Giuramento al Quirinale

Ecco com'è composto il nuovo governo italiano

SDA / amo

22.10.2022

Giorgia Meloni posa con i suoi nuovi ministri dopo il giuramento al Quirinale.
Giorgia Meloni posa con i suoi nuovi ministri dopo il giuramento al Quirinale.
KEYSTONE/AP Photo/Alessandra Tarantino

Giorgia Meloni è la prima donna nella storia d'Italia a prestare giuramento come capo del governo. La leader del partito di destra radicale Fratelli d'Italia ha partecipato alla cerimonia sabato mattina.

SDA / amo

22.10.2022

Giorgia Meloni ha prestato giuramento sabato come nuova premier italiana. Lo ha fatto davanti al presidente Sergio Mattarella al Palazzo del Quirinale a Roma. Anche le ministre e i ministri del suo governo hanno prestato giuramento.

In futuro, l'Italia sarà guidata da un governo di destra composto da Fratelli d'Italia, dal partito conservatore Forza Italia dell'ex premier Silvio Berlusconi e dalla Lega, partito populista di Matteo Salvini.

Domenica è previsto a Palazzo Chigi il passaggio di consegne tra il nuovo capo del governo, Meloni, e il suo predecessore Mario Draghi. Anche il Consiglio dei Ministri terrà la sua prima riunione.

Tutto deve ancora essere confermato da un voto di fiducia in entrambe le camere del parlamento che, secondo gli osservatori, potrebbe avvenire all'inizio della prossima settimana. L'alleanza di destra ha la maggioranza assoluta in parlamento dalle elezioni del 25 settembre, motivo per cui il voto non dovrebbe rappresentare un grosso ostacolo.

Giorgia Meloni insieme a Sergio Mattarella alla cerimonia di giuramento al Quirinale di Roma.
Giorgia Meloni insieme a Sergio Mattarella alla cerimonia di giuramento al Quirinale di Roma.
KEYSTONE/EPA/FABIO FRUSTACI

L'Italia potrebbe stringere sull'immigrazione

Meloni è risultata la chiara vincitrice delle elezioni parlamentari di settembre con Fratelli d'Italia, con il 26% dei voti. L'estrema destra con radici fasciste era stata in precedenza solo un piccolo partito di opposizione in parlamento.

Con il nuovo governo, è probabile che la posizione dell'Italia nei confronti dell'immigrazione diventi più ostile. L'alleanza ha inoltre sottolineato che si impegnerà maggiormente per gli interessi del Paese.

L'atteggiamento della Meloni nei confronti dell'UE ha già suscitato preoccupazione in Europa. Recentemente ha dichiarato che l'Italia rimarrà pienamente parte dei Ventisette e dell'Alleanza Atlantica.

Controversia sulle nomine ministeriali

Venerdì mattina, l'alleanza di destra è stata invitata da Mattarella per le consultazioni di governo. Poche ore dopo, Meloni si è recata nuovamente da lui, ha presentato una bozza di gabinetto e ha accettato il mandato di formare il governo.

Nei giorni precedenti, i partiti dell'alleanza avevano ancora discusso sulla nomina di alcuni ministri. A questo si erano aggiunte le dichiarazioni pro-Putin dell'86enne Berlusconi.

L'ex presidente italiano e fondatore del partito Forza Italia (FI) ha suscitato scandalo per le sue dichiarazioni pro-Putin.
L'ex presidente italiano e fondatore del partito Forza Italia (FI) ha suscitato scandalo per le sue dichiarazioni pro-Putin.
KEYSTONE/EPA/ETTORE FERRARI

Nel nuovo gabinetto, Fratelli d'Italia ha il maggior numero di ministri, con nove posti. Lega e Forza Italia ne hanno ricevuti cinque ciascuno. Antonio Tajani, di Forza Italia, sarà ministro degli Esteri e vice di Meloni.

Il leader della Lega Matteo Salvini è vicepremier e ha dovuto accontentarsi del ministero delle Infrastrutture. Prima ha rivendicato il ministero dell'Interno, che ha guidato nel governo Conte nel 2018 con una dura politica anti-migrazione. Il ministro dell'Interno sarà ora il prefetto di Roma, Matteo Piantedosi, uno dei cinque esperti non appartenenti al partito presenti nel gabinetto.

La candidata di Berlusconi non ottiene l'incarico desiderato

Il ministero della Giustizia è andato a Fratelli d'Italia e all'ex procuratore Carlo Nordio. Berlusconi ha lottato a lungo per nominare la sua candidata Maria Elisabetta Casellati. Ora diventerà ministra delle Riforme.

Il politico della Lega Giancarlo Giorgetti assumerà l'importante ministero delle Finanze. Ministro della Difesa sarà il cofondatore di Fratelli d'Italia, Guido Crosetto, già criticato in passato per possibili conflitti di interesse, in quanto imprenditore dell'industria delle armi. Venerdì ha dichiarato di aver già rassegnato le dimissioni dal ruolo di leadership in qualsiasi azienda privata.

Giorgia Meloni si congratula con il nuovo ministro delle Finanze Giancarlo Giorgetti sabato mattina.
Giorgia Meloni si congratula con il nuovo ministro delle Finanze Giancarlo Giorgetti sabato mattina.
KEYSTONE/AP Photo/Alessandra Tarantino