Visita delicata

Erdogan atterrato a Berlino, città blindata

ATS

27.9.2018 - 14:27

Si prospettano giorni impegnativi per Erdogan.
Source: KEYSTONE/EPA/CLEMENS BILAN

In una Berlino blindata dalle forze di sicurezza è appena atterrato, all'aeroporto di Tegel, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, per una delicatissima visita di Stato.

Alle spalle un conflitto coi tedeschi che ha allarmato la diplomazia negli ultimi anni - il leader turco è arrivato ad accusare il governo Merkel di metodi nazisti e non ha mai chiesto scusa di questo - Erdogan tenta con la missione al via oggi un riavvicinamento non solo alla Germania, ma anche all'Europa.

La visita, che inizierà ufficialmente domani con una bilaterale con Angela Merkel in cancelleria e un banchetto di Stato, resta molto controversa. È chiaro che l'emergenza finanziaria della Turchia induce il presidente a chiedere aiuto, e a Berlino il governo ha già chiarito che nessuno ha interesse ad una Turchia instabile. Ma tanti restano i temi sensibilissimi, nel confronto col leader che, dopo il fallito colpo di Stato, ha sistematicamente attaccato lo Stato di diritto e limitato le libertà democratiche nel suo Paese.

Tornare alla home page

ATS