Germania: exit poll, testa a testa Scholz-Laschet

SDA

26.9.2021 - 18:38

Dai primi exit poll emerge un testa a testa tra Spd e Unione (nella foto).
Keystone

Stando ai primi exit poll diffusi dalla tv pubblica Ard, nelle elezioni federali in Germania l'Spd di Olaf Scholz e l'Unione di Armin Laschet sono appaiati al 25%. I Verdi sono al 15%, i liberali dell'Fdp all'11% come l'ultradestra di AfD, e la Linke al 5%

SDA

26.9.2021 - 18:38

Stando ai primi exit poll pubblicati dall'altro canale tv pubblico Zdf, in vantaggio è l'Spd al 26%, seguita dall'Cdu-Csu al 24%.

I Verdi hanno il 14,5%, i liberali il 12%, Alternative für Deutschland il 10% e la Linke il 5%, in bilico per l'ingresso al Bundestag.

Euforici i membri dell'Spd

Il segretario generale dell'Spd Lars Klingbeil ha subito rivendicato la cancelleria per Scholz. «Abbiamo sempre saputo che sarebbe stato un testa a testa, con uno scarto molto ridotto», ha affermato. «

Ma abbiamo un chiaro mandato per l'Spd e vogliamo che Olaf Scholz sia cancelliere», ha detto Klingbeil, che ha parlato di un enorme successo per l'Spd. Nella sede del partito a Berlino i primi exit poll sono stati accolti da urla stadio e applausi.

Cdu in difficoltà

Delusione invece nella Cdu, che quattro anni fa era al 32,9%: «le perdite sono amare», ha ammesso il segretario generale della Cdu Paul Ziemiak.

«Dobbiamo vedere se c'è un modo per costituire una futura coalizione per il nostro paese». Per Ziemiak una soluzione è la cosiddetta coalizione Giamaica: «L'Unione, l'Fdp ed i Verdi possono formare una buona coalizione», ha affermato.

SDA