Politica

Kamala Harris: «Dalla Cina azioni inquietanti nel Pacifico»

SDA

28.9.2022 - 14:22

La vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris, a destra, viene salutata da un membro dell'esercito  alla base navale di Yokosuka, in Giappone
La vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris, a destra, viene salutata da un membro dell'esercito alla base navale di Yokosuka, in Giappone
Keystone

Le azioni nel Pacifico della Cina sono «inquietanti», parte di un piano per «minare elementi chiave dell'ordine internazionale basato sulle regole»: è l'attacco della vice presidente Usa Kamala Harris, impegnata in Giappone in un viaggio di quattro giorni in Asia.

SDA

28.9.2022 - 14:22

«La Cina ha mostrato la sua potenza militare ed economica per costringere e intimidire i suoi vicini. E abbiamo assistito a comportamenti inquietanti nel mar Cinese orientale e meridionale e, di recente, alle provocazioni nello Stretto di Taiwan», ha detto Harris, parlando sul ponte del cacciatorpediniere Uss Howard a Yokosuka, la più grande base d'oltremare della Us Navy.

Harris ha assicurato che le forze americane opereranno nella regione «senza timori» anche se gli Stati Uniti si aspettano azioni «continue aggressive» da parte della Cina. «Continueremo a opporci a qualsiasi cambiamento unilaterale dello status quo – ha osservato ancora la vice presidente -. E continueremo a sostenere l'autodifesa di Taiwan, coerentemente con la nostra politica di lunga data».

La base in cui ha parlato Harris, alle porte di Tokyo e un tempo sede importante della Marina imperiale nipponica, ospita 24'000 militari e civili che potrebbero essere coinvolti in un conflitto regionale.

Yokosuka è anche la sede della Uss Ronald Reagan, la portaerei a propulsione nucleare impegnata in questi giorni in Corea del Sud per le manovre militari congiunte Washington-Seul per scoraggiare le intemperanze della Corea del Nord.

La prossima tappa di Harris è proprio la Corea del Sud, dove domani visiterà la zona smilitarizzata che separa le due Coree all'altezza del 38/esimo parallelo.

Martedì, la vicepresidente ha guidato la delegazione bipartisan Usa di Biden ai funerali di stato dell'ex premier giapponese Shinzo Abe, che ha allontanato il Paese dalla dottrina pacifista che aveva adottato dopo la sconfitta nella Seconda guerra mondiale.

SDA