Il Mose si alza per la prima volta, proteggendo Venezia

ATS

3.10.2020

Il Mose a protezione di Venezia
Il Mose a protezione di Venezia
EPA/Elisa Fornari EPA-EFE/ANDREA MEOLA

Sono emerse oggi per la prima volta dall'acqua le barriere del Mose, l'opera a difesa di Venezia e della sua laguna. 

L'alta marea per ora si trova ancora sotto il metro. Sulla città ha iniziato a piovere e c'è un forte vento di scirocco.

L'arrivo della perturbazione è in ritardo rispetto ai tempi previsti, ma le condizioni meteo-marine stanno peggiorando. Il Centro maree del Comune ha rivisto la previsione del picco di acqua alta a 125 centimetri, rispetto ai 130 iniziali, verso mezzogiorno.

Le 58 paratoie mobili del Mose si sono sollevate in un'ora e 17 minuti. L'inizio delle operazioni è avvenuto alle ore 8.35 e si è completato alle 9.52. Grazie alla loro entrata in funzione, almeno per ora Piazza San Marco evita il fenomeno dell'acqua alta ed è all'asciutto.

Tornare alla home page