Afghanistan

Il mullah Hassan Akhand guiderà il nuovo governo talebano

SDA

7.9.2021 - 17:04

Zabihullah Mujahid, portavoce dei talebani, ha annunciato i nomi del primo ministro e del suo vice nel nuovo governo «provvisorio» in Afghanistan (foto d'archivio)
Zabihullah Mujahid, portavoce dei talebani, ha annunciato i nomi del primo ministro e del suo vice nel nuovo governo «provvisorio» in Afghanistan (foto d'archivio)
Keystone

Il mullah Mohammad Hasan è stato nominato primo ministro ad interim del nuovo governo «provvisorio» dei talebani. Lo annuncia il portavoce Zabihullah Mujahid.

SDA

7.9.2021 - 17:04

Hassan figura nella lista dell'Onu di persone designate come «terroristi o associati a terroristi». Egli è stato in passato consigliere politico del Mullah Omar, già leader dei talebani, oltre che governatore di Kandahar e ministro degli Esteri negli anni del primo governo degli studenti coranici, tra il 1996 e il 2001.

Il vice leader del nuovo governo a Kabul sarà il mullah Abdul Ghani Baradar, co-fondatore dei talebani, negoziatore con gli Usa a Doha e capo politico in pectore degli studenti coranici.

Il nuovo governo afghano «dovrà affrontare i problemi immediati, soprattutto la povertà», ha aggiunto il portavoce dei talebani, affermando inoltre che «il problema della sicurezza è risolto, perché non c'è più la guerra».

Il ministro dell'Interno è ricercato dall'Fbi

Il ministro dell'Interno del nuovo governo, Sirajuddin Haqqani, leader dell'omonima rete di milizie ritenuta vicina ad Al Qaida, è invece attualmente ricercato dall'Fbi per terrorismo, con una taglia di 5 milioni di dollari. Lo riferisce la stessa agenzia statunitense.

SDA