Benzina razionata

Iran: una persona uccisa nelle proteste

ATS

16.11.2019 - 13:10

Le proteste iniziate venerdì sera dopo il razionamento e l'aumento dei prezzi della benzina sono proseguite oggi in diverse città iraniane
Source: KEYSTONE/EPA/ABEDIN TAHERKENAREH

Una persona è stata uccisa e molte altre ferite in Iran durante le proteste in corso da ieri sera contro l'aumento dei prezzi e il razionamento della benzina.

L'uccisione è avvenuta ieri nella città di Sirjan, nella provincia centrale di Kerman. Secondo il governatore locale ad interim Mohammad Mahmoudabadi non è ancora chiara la dinamica dell'accaduto. Parlando con l'agenzia Isna, ha aggiunto che alcune proprietà pubbliche e alcune stazioni di servizio sono state parzialmente danneggiate.

Secondo altre notizie circolate sui social media i manifestanti a Behbahan, nella provincia ricca di petrolio del Khuzestan, hanno dato fuoco a una banca. Ci sarebbero state anche sparatorie e scontri con la polizia in tenuta anti-sommossa in altre zone del Paese.

Tornare alla home page

ATS