Ambiente

Kerry alla Cina, basta con le centrali a carbone

SDA

2.9.2021 - 16:57

L'inviato americano per il clima John Kerry
L'inviato americano per il clima John Kerry
Keystone

La costruzione in Cina di centrali a carbone potrebbe annullare gli sforzi del mondo intero contro i cambiamenti climatici. Lo ha detto l'inviato Usa John Kerry parlando con i giornalisti dopo un incontro in Cina, a Tianjin, con alti funzionari.

SDA

2.9.2021 - 16:57

«La creazione di nuove centrali a carbone rappresenta una sfida significativa agli sforzi del mondo», ha affermato Kerry, spiegando di aver detto alla Cina, che è il più grande inquinatore del pianeta, di smettere di costruire tali impianti per non «annullare la capacità del mondo di raggiungere lo zero netto entro il 2050».

SDA