L'ex capo del Pentagono Mattis critica Trump: «Fa solo polemica»

ATS

28.8.2019 - 21:23

L'ex capo del Pentagono Jim Mattis.
Source: KEYSTONE/AP/JACQUELYN MARTIN

L'ex capo del Pentagono Jim Mattis, dimessosi lo scorso anno in conflitto con Donald Trump, ha scritto nel suo nuovo libro di aver fatto «il meglio che ho potuto il più a lungo possibile» e ha criticato indirettamente il presidente, accusato di fomentare la polemica.

Mattis, che finora ha mantenuto il silenzio in pubblico sui motivi che lo hanno spinto ad andare via, spiega che decise di lasciare «quando le mie soluzioni concrete e i miei consigli strategici, specialmente sul mantenere fede ai nostri alleati, non hanno più avuto risonanza». «Le nazioni con alleati prosperano, quelle senza appassiscono», osserva.

«Da sola, l'America non può proteggere il nostro popolo e la nostra economia. In questo momento possiamo vedere radunarsi nuvole all'orizzonte. Un ruolo di polemista non è sufficiente per un leader. Un leader deve mostrare acume strategico, che include il rispetto per quelle nazioni che sono state al nostro fianco quando incombono i guai».

Le immagini del giorno

Tornare alla home page

ATS