A causa di una fake news

Centinaia di migranti alla frontiera tra Marocco e Spagna

SDA

29.9.2021 - 20:54

Fake news su una presunta apertura della frontiera tra Marocco e Spagna presso l'enclave di Ceuta, circolate sui social network, hanno spinto nelle ultime ore centinaia di persone a cercare di entrare in territorio europeo attraverso questo confine.
Fake news su una presunta apertura della frontiera tra Marocco e Spagna presso l'enclave di Ceuta, circolate sui social network, hanno spinto nelle ultime ore centinaia di persone a cercare di entrare in territorio europeo attraverso questo confine.
Keystone

Fake news su una presunta apertura della frontiera tra Marocco e Spagna presso l'enclave di Ceuta, circolate sui social network, hanno spinto nelle ultime ore centinaia di persone a cercare di entrare in territorio europeo attraverso questo confine.

SDA

29.9.2021 - 20:54

I primi tentativi di entrata irregolare nell'enclave sono avvenuti ieri sera: secondo un comunicato della Direzione Generale di Sicurezza Nazionale marocchina citata da Map, le forze dell'ordine di Rabat sono intervenute per evitare che i migranti superassero il confine spagnolo: ci sono stati alcuni scontri e cinque persone sono state arrestate. Fonti della Guardia Civile spagnola hanno affermato all'agenzia di stampa Europa Press che i migranti non sono riusciti ad avvicinarsi alla frontiera. U

n altro tentativo di entrata irregolare, secondo il giornale El Faro di Ceuta, è avvenuto nel pomeriggio di oggi, anche se con meno persone coinvolte: sono state respinte prima di entrare in Spagna, secondo questo quotidiano locale. Le autorità marocchine hanno aperto un'indagine per individuare i responsabili della diffusione delle notizie false, secondo Map.

Lo scorso maggio, almeno 10.000 persone erano entrate in poco più di 48 ore a Ceuta grazie all'inoperosità delle guardie di frontiera marocchine, in un momento di forti tensioni diplomatiche tra Rabat e Madrid sul conflitto del Sahara Occidentale.

SDA