Guerra in Ucraina

Moschea di Mariupol, «non siamo stati colpiti»

SDA

12.3.2022 - 15:30

Mariupol sta pagando un prezzo elevato alla guerra.
Keystone

Il presidente dell'Associazione che gestisce la moschea di Solimano a Mariupol, Ismail Haciogl, ha affermato che l'area è sotto tiro, smentendo tuttavia che la moschea sia stata colpita come invece affermato in mattinata dal governo ucraino.

SDA

12.3.2022 - 15:30

«I russi stanno bombardando l'area... che si trova a 2 chilometri dalla moschea e una bomba è caduta a una distanza di 700 metri dalla moschea», ha scritto su Instagram. Trenta civili turchi sono all'interno dell'edificio, «compresi bambini», ha aggiunto, senza specificarne il numero.

«Almeno 86 cittadini turchi si trovano ancora a Mariupol e l'associazione sta cercando di aiutarli a uscire dalla città», ha quindi detto Hacioglu alla televisione turca HaberTurk.

Secondo il presidente, l'associazione ha tentato quattro volte di evacuare i turchi con un convoglio «ma i russi non ci hanno fatto passare» dai posti di blocco. «Ci proveremo una quinta volta», ha detto.

SDA