Immigrazione

Nave ong Aquarius naviga verso zona soccorsi

ATS

15.9.2018 - 21:24

La nave Aquarius è di nuovo in acque internazionali dopo un lungo scalo tecnico a Marsiglia (foto d'archivio)
Source: Keystone/AP/RENE ROSSIGNAUD

La nave Aquarius è di nuovo in acque internazionali dopo un lungo scalo tecnico a Marsiglia ed è diretta verso la zona di ricerca e soccorso internazionale nel Mediterraneo centrale, dove prevedono di arrivare in tre giorni.

Lo rendono noto su Twitter Medici senza frontiere e Sos Méditerranée, le ong che operano sulla nave.

La Aquarius, già al centro di un duro braccio di ferro con il governo italiano a metà agosto, sarà dunque l'unica nave di ong impegnata al momento nel soccorso dei migranti che cercano di raggiungere l'Europa.

L'imbarcazione, che trasportava 141 migranti, era stata fatta sbarcare a Malta il giorno di Ferragosto, dopo che diversi Paesi europei, in coordinamento con la Commissione Ue, avevano trovato un'intesa per accoglierne ciascuno una quota.

Tornare alla home page

ATS