Netanyahu: «All'Iran non conviene colpirci»

11.2.2019 - 20:10, ATS

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu.
Source: KEYSTONE/AP POOL AFP/GALI TIBBON

Se l'Iran commette «l'errore di provare a distruggere Tel Aviv e Haifa non ci riuscirà e sarebbe l'ultimo anniversario della rivoluzione che celebra. Dovrebbe tenerne conto».

Lo ha detto il premier israeliano Benjamin Netanyahu rispondendo alle minacce di un alto dirigente militare di Teheran, secondo cui se gli Usa attaccassero la Repubblica islamica, l'Iran distruggerebbe le città israeliane.

«Non ignoro le minacce del regime di Teheran ma - ha aggiunto Netanyahu - non ne sono intimidito».

Tornare alla home page

Altri articoli