Disordini

Nicaragua: adolescente morto in scontri

ATS

24.9.2018 - 07:50

Un cordone della polizia impegnato contro i manifestanti anti-governo a Managua.
Source: KEYSTONE/AP/OSCAR NAVARRETE

Un adolescente morto e oltre sei persone ferite a colpi d'arma da fuoco: è il bilancio di disordini scoppiati durante una manifestazione dell'opposizione ieri a Managua, in Nicaragua, denominata 'Siamo la voce dei prigionieri politici'.

Lo riferisce il quotidiano El Nuevo Diario. Dimostranti hanno dichiarato di essere stati attaccati dalla polizia nazionale e da elementi paramilitari con gas lacrimogeni e proiettili di gomma nel quartiere 'America 3' della capitale.

Molti dei partecipanti al corteo hanno sostenuto di essere stati costretti a rifugiarsi nella chiesa per poter sfuggire alla repressione delle forze dell'ordine. La vittima, si è appreso, si chiama Matt Andrés Romero, di 16 anni, residente del quartiere di Larreynaga a Managua. Il suo decesso nell'Ospedale tedesco-nicaraguense è stato causato da gravi ferite da arma da fuoco.

La polizia nazionale ha diffuso un comunicato in cui ha asserito che l'adolescente è morto dopo essere rimasto intrappolato in una sparatoria fra agenti e dimostranti. Un particolare però respinto dalla famiglia della vittima.

Tornare alla home page

ATS