L'OMS: «C'è rammarico per la decisione di Trump»

ATS

15.4.2020 - 17:55

L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) esprime rammarico per la decisione degli Stati Uniti di sospendere i finanziamenti. Lo ha detto il direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus all'indomani dell'annuncio del presidente Donald Trump.

«Gli Stati Uniti sono stati a lungo generosi amici dell'Oms e speriamo che continueranno ad esserlo», ha aggiunto il numero uno dell'organizzazione, dicendosi dispiaciuto per la scelta del tycoon.

«Questo è il momento per tutti noi di essere uniti nella lotta comune contro una minaccia comune. Quando siamo divisi, il coronavirus sfrutta le crepe tra di noi», ha poi dichiarato Ghebreyesus durante il briefing quotidiano.

A suo dire «l'Oms sta esaminando l'impatto sul nostro lavoro di un ritiro dei finanziamenti degli Stati Uniti e lavorerà con i nostri partner per colmare eventuali lacune finanziari da affrontare e per garantire che il nostro lavoro continui senza interruzioni».

Le immagini del giorno

Tornare alla home page

ATS