Parigi: la Dama di Ferro è in crisi

ATS

23.10.2020 - 12:27

Periodi difficili per il turismo: anche la tour Eiffel subisce gli effetti del coronavirus (foto d'archivio)
Source: KEYSTONE/AP/MICHEL EULER

Il tasso di frequentazione della Tour Eiffel, il monumento simbolo della Francia duramente colpita dalla crisi legata al Covid-19, è «calato dell'80% rispetto al 2019».

Crollo anche del fatturato, giù del 70%: è quanto riferito oggi da Isabelle Esnous, responsabile per la comunicazione di Sete, la società che gestisce la Dama di Ferro.

Per quello che uno dei monumenti più celebri e visitati al mondo il bilancio è pesante: «2.500 visitatori al giorno per un monumento capace di accoglierne fino a 25.000», precisa il presidente di Sete, Francois Martins, ai microfoni di radio Rtl.

Tornare alla home page

ATS