Rohani, inutile il dialogo con gli Stati Uniti sul nucleare 

ATS

22.8.2019 - 10:49

Il presidente iraniano Hassan Rouhani (foto d'archivio)
Source: KEYSTONE/AP/EBRAHIM NOROOZI

Il presidente iraniano Hassan Rohani ha definito «inutili» i colloqui con gli Usa dal momento che l'accordo sul nucleare sta andando in pezzi.

Parlando alla cerimonia di presentazione del Bavar-373, un sistema missilistico terra-aria a lungo raggio, Rohani ha aggiunto che «se i nostri nemici non accettano la logica, non possiamo rispondere con la logica».

«Se il nostro nemico ci colpisce coi missili, non possiamo solo parlare e dire: 'Mr Razzo, per favore non colpire il nostro Paese e il nostro popolo innocente. Signor lanciarazzi, per favore prema un pulsante e autodistrugga il missile in aria'«, ha aggiunto il presidente iraniano.

Il Bavar-373 compete con il sistema Patriot statunitense e con il russo S-300, ed è soprannominato l'S-300 iraniano.

Con una gittata di 200 km, il sistema missilistico terra-aria è in grado di volare ad un'altitudine massima di 27 km e di riconoscere fino a 100 obiettivi simultaneamente e di attaccarli con sei armi diverse.

L'Iran aveva firmato un contratto per l'acquisto del sistema S-300 dalla Russia nel 2005 per potenziare le proprie difese anti-aeree, ma l'accordo era stato annullato successivamente a causa del cambio di governo a Mosca e delle pressioni imposte dai Paesi occidentali.

Tornare alla home page

ATS