Russia: arrestato ex capo sicurezza oligarca Berezovski

ATS

17.1.2018 - 18:13

L'ex responsabile della sicurezza del defunto "oligarca-ribelle" Boris Berezovski, Serghiei Sokolov, è stato arrestato per possesso illegale di armi e interrogato perché sospettato di aver preso parte a presunti piani per inscenare falsi atti terroristici.

Lo riporta Rbk. Berezovski, che aiutò Vladimir Putin a salire al potere, fu poi costretto a fuggire in Inghilterra per non rimanere schiacciato dal Cremlino. Fu trovato morto nel 2013 nella sua casa di Ascot in circostanze misteriose.

Secondo Rbk, Sokolov è stato arrestato ieri nell'ambito di una indagine sulla presunta copertura di un gruppo criminale da parte di alcuni membri delle forze dell'ordine a Samara.

L'anno scorso Rbk riferì che la compagna di Sokolov era stata arrestata in Ucraina perché sospettata di offrire posti di lavoro in Russia a ex militari ucraini, per poi accusarli ingiustamente di voler organizzare atti terroristici a Mosca e in altre città russe.

Tornare alla home page

ATS