Sassoli: von der Leyen, giorno triste per l'Europa

SDA

11.1.2022 - 12:35

Un tavolo di condoglianze con un registro in onore del presidente del Parlamento europeo David Sassoli è stato allestito al Parlamento europeo a Bruxelles
Keystone

«È un giorno triste per l'Europa. Oggi la nostra Unione perde un convinto europeista, un sincero democratico e un uomo buono».

SDA

11.1.2022 - 12:35

Lo ha detto la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, parlando in italiano, ricordando David Sassoli nel corso di un punto stampa.

Era «un uomo che ha lottato per la giustizia e la solidarietà e un buon amico, i miei pensieri vanno alla moglie Alessandra, ai figli Giulio e Livia e a tutti i suoi amici», ha aggiunto la presidente, che indossava un abito e una mascherina neri.

David Sassoli «in oltre un decennio di servizio al Parlamento europeo ha costantemente difeso la nostra Unione e i suoi valori. Ma credeva anche che l'Europa dovesse impegnarsi per qualcosa di più. Voleva che l'Europa fosse più unita, più vicina alla sua gente, più fedele ai nostri valori, questa è la sua eredità ed è così che lo ricorderò. Come un paladino della giustizia e della solidarietà e un caro amico», ha detto von der Leyen.

«David Sassoli era un uomo di profonda fede e di forti convinzioni, tutti amavano il suo sorriso e la sua gentilezza, eppure sapeva lottare per ciò in cui credeva», ha sottolineato la presidente della Commissione europea, ricordando che «nel 1989 era a Berlino, tra i giovani europei quando cadde il muro. E da allora si è schierato dalla parte della democrazia e dell'Europa unita».

SDA