Siria

Siria: completata la bonifica della prigione di Hasake

SDA

30.1.2022 - 19:47

Diversi combattenti dell'Isis catturati dalla forze curde dopo l'assalto alla prigione.
Keystone

Le Forze democratiche siriane (Sdf), a guida curda, hanno annunciato oggi la fine delle operazioni di bonifica nella prigione attaccata dall'Isis ad Hasake, nel nord-est della Siria.

SDA

30.1.2022 - 19:47

«Annunciamo la fine della campagna di perquisizioni nel carcere di Gweiran ad Hasake, e nelle sacche dove si erano rifugiati i combattenti dell'Isis», nella parte nord del centro di detenzione, hanno indicato le Sdf in un comunicato. Mercoledì avevano ripreso il controllo del carcere, dopo sei giorni di intensi combattimenti ma scontri sporadici con i jihadisti sono continuati sia all'interno sia all'esterno della struttura carceraria.

Le operazioni di ricerca degli assalitori dell'Isis continuano anche nei quartieri di Hasake adiacenti al carcere, ha sottolineato l'Osservatorio siriano per i diritti umani, secondo cui l'assalto alla prigione e gli scontri che ne sono seguiti hanno provocato 332 morti, di cui 246 jihadisti, 79 membri delle forze curde e sette civili.

SDA