Si aggrava il bilancio: 40 morti tra i manifestanti anti golpe

SDA

20.11.2021 - 10:29

L'ultima vittima è un adolescente colpito alla testa.
Keystone

È salito ad almeno 40 il bilancio dei morti tra i manifestanti anti colpo di Stato in Sudan, da quando i militari hanno preso il controllo del Paese il mese scorso.

SDA

20.11.2021 - 10:29

Lo ha reso noto oggi il Comitato centrale indipendente dei medici sudanesi dopo il decesso, ieri, di un ragazzo di 16 anni che era stato colpito alla testa nei giorni scorsi.

Lo scorso 25 ottobre il generale Abdel Fattah al-Burhan ha dichiarato lo stato di emergenza, ha estromesso il governo e ha incarcerato la leadership civile: da allora non si sono fermate le proteste nel Paese e mercoledì scorso è stato il giorno più sanguinoso con 16 morti.

«Un martire è morto... è deceduto in seguito alle gravi ferite riportate dopo essere stato colpito da proiettili alla testa e alla gamba il 17 novembre», ha reso noto il Comitato. La polizia nega di avere usato proiettili veri mercoledì, sostenendo di aver usato la «forza minima» per disperdere i dimostranti.

SDA