Sudan

Sudan: negozi chiusi, barricate in strada e nuove proteste

SDA

18.1.2022 - 16:55

Barricate e negozi chiusi in Sudan per protesta
Keystone

Molti sudanesi hanno chiuso oggi i negozi ed eretto barricate nelle strade con pneumatici bruciati e sassi, organizzando manifestazioni per protestare contro il bagno di sangue registrato dal golpe militare dello scorso 25 ottobre.

SDA

18.1.2022 - 16:55

Le Forze per la libertà e il cambiamento, maggiore organizzazione civile sudanese, hanno fatto appello per due giorni di disobbedienza civile a partire da oggi.

«Negozio chiuso per lutto», è scritto sulle attività chiuse. Le forze di sicurezza hanno aperto ieri il fuoco sui manifestanti contro il governo militare, uccidendo almeno sette persone tra le quali il negoziante Othman el-Sherif e portando così a 71 il bilancio delle vittime dal colpo di Stato a oggi, secondo il Comitato centrale dei medici sudanesi.

«No al governo militare», hanno scandito i manifestanti nello Stato del Nilo Azzurro, a sud del Paese, dove alcuni hanno agitato dei cartelli con la scritta «No all'uccisione dei manifestanti pacifici», come ha detto il testimone Omar Eissa. Le proteste arrivano mentre Washington fa pressioni nel tentativo di porre fine alla crisi sudanese in atto da mesi, con alti diplomatici attesi nella capitale Khartoum per colloqui.

SDA