Verso Putin a soli 55 km/h Sul treno ultra blindato di Kim Jong-un bevande e cibi pregiati, in un lusso sfrenato

smi / SDA / Red

14.9.2023

Il mezzo di trasporto preferito da Kim Jong-un è il treno. La sua «fortezza mobile» è blindata, piena di beni di lusso e più sicura dell'aereo. Anche se viaggia solo a 55 km/h.

smi / SDA / Red

14.9.2023

Hai fretta? blue News riassume per te

  • Kim Jong-un si sposta più spesso in treno che in aereo.
  • La sua «fortezza viaggiante» blindata è anche un ufficio e un alloggio di lusso.
  • Il jet privato di Kim Jong-un risale all'epoca sovietica ed è considerato obsoleto e meno sicuro.
  • I predecessori del leader nordcoreano, Kim Jong-il e Kim Il-sung, viaggiavano già nei loro treni personali.

Kim Jong-un, come i predecessori, sta mantenendo la tradizione dei viaggi in treno. Per l'incontro con il presidente Vladimir Putin a Vladivostok, nell'Estremo Oriente della Russia, il monarca ereditario nordcoreano si è spostato su rotaia.

Il viaggio sarebbe durato 20 ore. Un gioco da ragazzi rispetto a quello effettuato da suo padre Kim Jong-il da Pyongyang a Mosca. Per percorrere i 20.000 chilometri avrebbe trascorso 20 giorni in treno.

Sia Kim Jong-il che il fondatore della Corea del Nord, Kim Il-sung, possedevano treni personali. Entrambi sono esposti nel Palazzo del Sole di Kumusan.

Vini francesi e aragoste

La «fortezza viaggiante» di Kim Jong-un, come viene chiamato il treno, è in realtà un palazzo su rotaie, con stanze per dormire, una sala da ballo, sale per conferenze e per lavorare.

Sulla locomotiva ci sarebbe un ristorante con ottimi vini francesi e piatti freschi, tra cui le aragoste, scrive la BBC online.

Sul treno, il sovrano nordcoreano può ricevere e-mail e fax, riporta SRF. l vagoni del leader nordcoreano, di colore verde scuro e con strisce laterali giallo ocra, ricordano le vecchie carrozze delle FFS.

Corazzata e armata

Si tratta di una vera e propria fortezza. Le finestre sono in vetro antiproiettile, il pavimento è protetto dagli esplosivi. A bordo ci sono forze di sicurezza armate. Ci sarebbero state guardie anche lungo la linea ferroviaria su cui viaggiava il leader.

Se le cose devono muoversi un po' più velocemente, Kim Jong-un può trasferirsi su un elicottero, che dovrebbe trovarsi in una delle 90 carrozze che compongono il treno, tutte blindate dal pavimento al tetto.

Viaggi molto lenti

Il peso del mezzo è enorme, quindi può viaggiare solo a una velocità media di 55 km/h, come riporta Al Jazeera. Il «Leader Supremo» della Corea del Nord ha l'abitudine di viaggiare tranquillamente attraverso la campagna.

In confronto, la ferrovia ad alta velocità di Londra corre a circa 200 km/h, quelli in italia oltre i 300 orari, mentre i treni ad alta velocità Shinkansen del Giappone possono raggiungere i 320 km/h.

Il lungo viaggio tiene conto anche della rete ferroviaria, talvolta arcaica, del Nord.

Kim Jong-un non ha paura di volare

A differenza del padre Kim Jong-il, però, Kim Jong-un non ha paura di volare. Prima di assumere l'incarico, l'attuale sovrano avrebbe viaggiato spesso su aerei privati.

Ma, negli ultimi anni, il jet governativo chiamato Chammae-1 è rimasto per lo più a terra. L'Ilyushin Il-62 sarebbe stato costruito 40 anni fa nell'Unione Sovietica, sicuramente non è più all'avanguardia.

Gli esperti lo considerano anche poco sicuro, perché è fuori produzione da tempo e probabilmente è difficile da mantenere.

Nel 2018, quando Kim Jong-un ha incontrato l'allora presidente statunitense Donald Trump in Vietnam, il Chammae-1 ha volato lì, ma Kim ha viaggiato su un Boeing 747 fornito dal Governo cinese.

Viaggio in treno già nel 2019

Per la trasferta a Vladivostok, il dittatore nordcoreano ha scelto di nuovo il suo treno, come ha fatto nel 2019.

Ha quindi viaggiato lentamente, in sicurezza e nello stile nordcoreano di autopromozione: il treno è stato battezzato Taeyangho, la parola coreana per indicare il sole, e un riferimento simbolico al fondatore della Corea del Nord, Kim Il Sung.