Tromba d'aria a Pantelleria

Tromba d'aria a Pantelleria: si contano i danni e si cercano eventuali dispersi

SDA

11.9.2021 - 10:36

Dopo la violenta tromba d'aria che ieri sera si è abbattuta su Pantelleria causando due morti e nove feriti, si cercano eventuali dispersi, che tuttavia fino ad ora non risultano,
Dopo la violenta tromba d'aria che ieri sera si è abbattuta su Pantelleria causando due morti e nove feriti, si cercano eventuali dispersi, che tuttavia fino ad ora non risultano,
Keystone

Si contano i danni e si cercano eventuali dispersi, che tuttavia fino ad ora non risultano, dopo la violenta tromba d'aria che ieri sera si è abbattuta su Pantelleria causando due morti e nove feriti.

SDA

11.9.2021 - 10:36

Le condizioni meteo non hanno consentito nella notte di trasferire a Palermo i feriti gravi che secondo la Protezione Civile sarebbero quattro. Un paziente con una frattura vertebrale sarà trasportato appena possibile in elisoccorso. Nell'ospedale Bernardo Nagar dell'isola sono ricoverati altri 8 feriti.

Nonostante l'oscurità si è cercato di individuare le auto spazzate via dalla tromba d'aria e di risalire ai proprietari. Una vettura è stata trovata all'interno di un'abitazione in contrada Campobello, la zona dove è avvenuto il disastro.

Nella zona sono arrivati, nonostante il maltempo e il forte vento, una squadra di sei vigili del fuoco del gruppo Urban search and rescue (Usar), specializzati per il soccorso in scenari catastrofici e nella ricerca delle persone scomparse.

Ricerca di dispersi

I vigili del fuoco hanno iniziato l'attività di ricerca di eventuali dispersi. Nella zona sono al lavoro anche i carabinieri e i volontari della protezione civile.

La tromba d'aria ha provocato la morte di due abitanti dell'isola, di riepettivamente 47 e 86 anni. Uno vigile del fuoco presso il distaccamento dell'isola, al momento della tragedia era fuori servizio, a bordo del suo fuoristrada. Entrambi viaggiavano sulla strada costiera di contrada Campobello.

Fino a ieri sera le case danneggiate, i caratteristici dammusi di origine araba, erano quattro; oggi dopo i sopralluoghi si farà un primo bilancio.

SDA