Questione Ucraina

Questione Ucraina, la Nato apre ai negoziati con la Russia

SDA

21.12.2021 - 11:08

Addestramento di riservisti ucraini
Addestramento di riservisti ucraini
Keystone

La Nato apre ai negoziati con la Russia per trovare una soluzione diplomatica alla crescente tensione militare sull'Ucraina «nonostante l'impossibilità di accogliere molte delle richieste di Mosca».

SDA

21.12.2021 - 11:08

Lo spiega il Financial Times in un articolo pubblicato oggi sulla sua edizione europea.

Il quotidiano finanziario della City ricorda che la Russia ha indicato le sue 'linee rosse alla Nato: negare l'adesione dell'Ucraina all'Alleanza, chiedere il consenso a Mosca per schierare truppe in alcuni dei Paesi dell'Est ex comunisti ed evitare schieramenti o esercitazioni militari vicino a I confini della Russia.

La Nato avrebbe fatto già fatto sapere di ritenere «quasi tutte le richieste come non plausibili, non credibili e in contraddizione con i trattati post-guerra fredda» ma, stando al Financial Times, i vertici dell'Alleanza ritengono che «chiudere la porta all'offerta diplomatica di Mosca potrebbe peggiorare la situazione», pertanto il Consiglio Nord Atlantico, l'organo decisionale della Nato, ha dichiarato in risposta alle richieste di essere «pronto per un dialogo significativo con la Russia, sulla base della reciprocità».

In ogni caso, secondo le indicazioni raccolte dal FT, i diplomatici occidentali non hanno ancora ufficialmente scoperto le proprie carte e «i negoziati inizieranno solo dopo che la Nato e gli Stati Uniti avranno concordato le proprie proposte per Mosca».

SDA