Guerra in Ucraina

India e Francia chiedono lo stop immediato alle ostilità

SDA

5.5.2022 - 11:58

L'India e la Francia hanno chiesto ieri "un'immediata cessazione delle ostilità" in Ucraina, ma il premier Narendra Modi non ha condannato l'invasione dell'ucraina da parte di Mosca.
Keystone

L'India e la Francia hanno chiesto ieri «un'immediata cessazione delle ostilità» in Ucraina, ma il premier Narendra Modi non ha condannato l'invasione dell'ucraina da parte di Mosca.

SDA

5.5.2022 - 11:58

«La Francia e l'India hanno espresso profonda preoccupazione per la crisi umanitaria e il conflitto in corso in Ucraina», hanno affermato Modi e il presidente francese Emmanuel Macron in una dichiarazione congiunta dopo il loro incontro a Parigi per colloqui e una cena di lavoro.

«Entrambi i Paesi hanno condannato inequivocabilmente il fatto che civili siano stati uccisi in Ucraina e hanno chiesto l'immediata cessazione delle ostilità affinché le due parti si uniscano per promuovere il dialogo e la diplomazia e porre fine immediatamente alle sofferenze della popolazione», prosegue la dichiarazione. Tuttavia, solo la Francia ha condannato «l'aggressione illegale e ingiustificata delle forze russe contro l'Ucraina».

L'India, che importa gran parte del suo equipaggiamento militare dalla Russia, si rifiuta di condannare quest'ultima o di votare contro Mosca alle Nazioni Unite per le sue azioni in Ucraina.

SDA